Allucinazioni e altre attivazioni sensoriali: istruzioni per l’uso.

Come vivere felici senza psicofarmaci e diagnosi psichiatriche.


Corso di formazione e sensibilizzazione

  •    Ma quali malati mentali? Sono menti originali!

  •    Senza pregiudizio diagnostico le voci possono diventare doni: come fare?

  •    Come zittire le voci quando non si vogliono più ascoltare.

  •    Psicofarmaci: quando l’uso momentaneo è efficace e l’abuso nel tempo distruttivo.

  •    Soluzioni per la dismissione dagli psicofarmaci quando è ancora possibile.

L’incontro, di 8 ore, diviso in due moduli, è strutturato come conferenze e attività pratiche.

Richiedi un corso di formazione attivabile per enti privati, pubblici

e per gruppi di auto mutuo aiuto inviando una mail all'indirizzo quarato.maria@gmail.com

Letture per approfondire

·       Quarato M., Iudici A., Neri J. e alt. (2018) The Phenomenon of “Hearing Voices”: Not Just Psychotic Hallucinations—A Psychological Literature Review and a Reflection on Clinical and Social Health, Community Mental Health Journal 

Un articolo, pubblicato su una rivista scientifica internazionale, in cui si parla di tutti i ricercatori e clinici al mondo che dimostrano che “l’udire voci” non è il sintomo una malattia mentale.

·       Quarato M., Iudici A., Faccio E., Neri, J., Catelnuovo G., (2017), Getting Better Acquainted with Auditory Voice Hallucinations (AVHs): A Need for Clinical and Social Change, Frontiers Media

Un articolo, pubblicato su una rivista scientifica internazionale, in cui si mette in evidenza che la comprensione del fenomeno “udire voci” è campo dell’antropologia, della sociologia, della psicologia e non del campo medico.  

·       Quarato M., Salvini A., (2011), Ascoltare voci: sdoppiamenti e dissociazioni della coscienza di sé, p 325, in Salvini A., Bottini, R., Il nostro inquilino segreto, Ponte alle Grazie, Milano

Un articolo in cui si descrive la capacità di udire voci, le ragioni per cui le voci vengono attivate dall’uditore e quali soluzioni un esperto può offrire a chi le sente e soffre.

·       Quarato M., Salvini A., (2007) Il ruolo dei modelli in psicologia clinica, in Mente e Psicoterapia a cura di G. Pagliaro, A. Salvini, UTET, Padova

Una lettura che permette di definire il campo di pertinenza della psicologia clinica e quelli della medicina nella gestione delle sofferenze psicologiche.

·       Cipriano P., (2013), La fabbrica della cura mentale. Diario di uno psichiatra riluttante, Elèuthera, Milano

·       Cipriano P., (2015), Il manicomio chimico, Eleuthera, Milano

·       Whitaker R. (2013), Indagine su un’epidemia. Lo straordinario aumento delle disabilità psichiatriche nell’epoca del bom degli psicofarmaci, G. Fioriti Editori, Roma[1]

·       Salvini A. (2018) Psicofarmaci e dintorni, Editoriale in Rivista di Scienze dell’Interazione, p. 3(http://scuolainterazionista.it/wp-content/uploads/2019/02/2018-2_1_Editoriale_Salvini.pdf)

Quattro diverse pubblicazioni che permettono di comprendere come gli psicofarmaci possano diventare altamente invalidanti se prescritti come unica terapia e a vita, piuttosto che solo nel periodo di gestione della crisi acuta.

IT. 3496453762 - AT. 0043.69917353604

©2019 di ediveria. Creato con Wix.com